Limitazioni al Passo Sella: che confusione! Per salire in auto serve l'app

Non si tratta certo di una limitazione totale ma, lamentano gli operatori turistici, "il messaggio che è passato è quello di una chiusura totale"

Scatteranno lunedì 23 luglio le limitazioni alle auto sul Passo Sella. Un passo avanti in direzione del turismo sostenibile e della  conservazione dell'ambiente, che rischia però di rivelarsi come un intervento a gamba tesa nel bel mezzo della stagione turistica. 

C'è da dire che, parallelamente alle limitazioni, è stata potenziata la mobilità pubblica da e per le valli di Fiemme e Fassa, con corse di trasporto pubblico e navette che arrivano fino al passo, ogni orra da Cavalese. Anche in questo caso, forse, le informazioni non sono state diffuse a sufficienza. Le trovate  al link in blu qui sotto, con tutte le coincidenze con il servizio pubblico della Provincia autonoma  di Bolzano.

Mobilità estiva 2018 sui passi dolomitici: orari e tragitti, clicca qui...

I divieti e le relative modalità di accesso, non certo semplici, sono state divulgate alla stampa solamente oggi (vedi sotto, per quanto riguarda la Provincia  autonoma di Trento), venerdì 20 luglio, a tre giorni dall'entrata in vigore. Nei giorni scorsi il portavoce del comitato degli operatori turistici Osvaldo Finazzer, intervistato dal Corriere delle Alpi (clicca qui), lamentava la totale disinformazione rispetto alle norme introdotte a stagione in corso. 

Disinformazione che si è riverberata, amplificata, sui turisti ai quali, dice Finazzer, "è arrivato il messaggio che quest'estate tutti i passi dolomitici sono chiusi, sempre". Naturalmente non è così, ma per capire bene le modalità di accesso occorre prendersi qualche minuto e leggere l'avviso, che riportiamo integralmente qui sotto. Tempo e voglia che chi è in vacanza magari non sempre ha. 

Passo Sella: ecco la nota della Provincia

L’accesso al Passo Sella verrà regolamentato dal 23 luglio al 31 agosto, da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 16. L’area interessata si estende da poco dopo l’incrocio/bivio Miramonti (SS242/SS243) in Val Gardena all’area Pian de Schiavaneis nei pressi dell’incrocio Passo Pordoi/Passo Sella (SS242/SS48) in Val di Fassa.

Nello spirito di #Dolomitesvives l'invito è di lasciare gli automezzi presso le struttura ricettive o nei parcheggi di fondovalle e a raggiungere il Passo Sella con i mezzi pubblici, gli impianti di risalita, in bici o a piedi. In questo modo sarà possibile offrire una prezioso contributo alla protezione di questo patrimonio naturale unico.

Rimane comunque aperta la possibilità di accedere al Passo Sella con veicoli privati previa richiesta di autorizzazione gratuita, ottenibile tramite l’APP o la pagina web www.openmove.com o direttamente presso i punti informativi #Dolomitesvives a partire dal 23 luglio 2018.

Il DOLOMITESVIVES PASS può essere richiesto per una fascia oraria definita, ad es. per la salita al Passo nella fascia oraria 10:00-11:00. Il numero di veicoli che possono accedere al Passo ogni ora è definito per fascia oraria in modo da evitare picchi di accesso e conseguente congestione. La fascia oraria dell’autorizzazione si riferisce all’orario di salita al Passo. La discesa dal Passo è possibile in ogni momento. DOLOMITESVIVES PASS può essere richiesto il giorno precedente o il giorno stesso dell’accesso al Passo.

ECCEZIONI:
• Gli ospiti che soggiornano nelle strutture ricettive sul Passo Sella, non devono richiedere il DOLOMITESVIVES PASS. Essi possono accedere al Passo nel giorno di arrivo a qualsiasi ora mostrando al punto di controllo la conferma di prenotazione. All’arrivo in albergo riceveranno un DOLOMITESVIVES PASS valido per tutta la durata del soggiorno.
• Le seguenti categorie potranno passare in qualsiasi momento, a vista, senza bisogno del DOLOMITESVIVES PASS: pedoni e ciclisti, servizi TPL, mezzi di soccorso, disabili, veicoli agricoli locali, fornitori, servizi tecnici per interventi, autobus turistici, veicoli a trasmissione elettrica.
• Le seguenti categorie potranno richiedere presso i punti informazione dei pass stagionali: i proprietari, affittuari e collaboratori delle strutture ricettive nell’area interessata, i servizi di Taxi e NCC come anche tutti coloro che per motivi di lavoro o di salute devono valicare il Passo Sella.

Gli orari delle corse per il passo

Andata: 
ore 6.48 Trento - Cavalese - Canazei - Penia ore 9.26; 
ore 8.48 Trento - Cavalese - Canazei - Penia ore 11.26 
ore 10.51 Trento - Cavalese - Canazei - Penia ore 13.26; 
ore 13.35 Trento - Egna - Cavalese - Canazei - Penia ore 16.26 (come attualmente); 
ore 18.55 (feriale) Trento - Cavalese - Canazei - Penia ore 21.31;

Ritorno: 
ore 7.28 Penia - Canazei - Cavalese - Trento ore 10.04; 
ore 10.28 Penia - Canazei - Cavalese - Trento ore 13.04; 
ore 13.28 (feriale) Penia - Canazei - Cavalese - Egna - Trento ore 16.17 (come attualmente); 
ore 14.28 (feriale) Penia - Canazei - Cavalese - Trento ore 17.05; 
ore 15.28 (festiva) Penia - Canazei - Cavalese - Trento ore 18.04; 
ore 18.28 Penia - Canazei - Cavalese - Trento ore 21.04.

Potrebbe interessarti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Tamponamento a catena: in sette all'ospedale compresi due bimbi

Torna su
TrentoToday è in caricamento