Parroco altoatesino arrestato in Toscana per violenze ad una bambina di 10 anni

L'episodio risale a lunedì scorso, 23 luglio: intorno alle 23, il parroco, originario dell'Alto Adige, è stato notato da un passante all'interno di una vettura assieme alla bambina, nei pressi di un supermercato di Calenzano

Il prete di una chiesa di Calenzano, in provincia di Firenze, è stato trovato di sera in auto assieme ad una bambina di 10 anni e per lui l'accusa è gravissima: violenza sessuale aggravata. L'episodio risale a lunedì scorso sera, 23 luglio, intorno alle 23. Il parroco, originario dell'Alto Adige, è stato notato da un passante all'interno della vettura assieme alla bambina, nei pressi di un supermercato di Calenzano. Secondo le prime ricostruzioni, il passante avrebbe tirato il prete fuori dall'auto e dato l'allarme. 

A quel punto - scrive Firenze Today - sarebbero arrivati numerosi altri residenti e il prete ha rischiato il linciaggio, salvato dall'intervento dei carabinieri. Il prete è stato portato in caserma e interrogato, poi posto agli arresti domiciliari. Secondo quanto scrive Repubblica Firenze, il religioso sarebbe stato trovato in auto dal passante seminudo e durante l'interrogatorio avrebbe poi confessato, avrebbe aggiunto che non si sarebbe trattato della prima volta che si appartava con la bambina. Le indagini, sulle quali viene mantenuto il massimo riserbo, sono coordinate dalla procura di Prato e vertono anche ad accertare se altri bambini possano avere subito abusi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nei boschi di Pinè: cacciatore spara agli amici

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Guida Michelin 2020: ecco i ristoranti "stellati" in Trentino

  • Pioggia e neve: allerta meteo della Protezione Civile per le prossime 48 ore

Torna su
TrentoToday è in caricamento