San Martino: alcol al parco nonostante il divieto. La protesta del Comitato

Il Comitato Vivi San Martino denuncia una situazione di assoluta mancanza di rispetto del parco, compresa l'area giochi dei bambini, e del divieto vigente

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del comitato di residenti del quartiere San martino, che denuncia come il divieto, di cui tanto s'è parlato, rimanga in buona sostanza non applicato.

Il comitato" Vivi San Martino" rende noto alla cittadinanza che dal giorno 6 marzo u.s. è diventata operativa la modifica del regolamento di Polizia Urbana, art. 86 bis, sul divieto di detenzione e consumo di bevande alcoliche nelle aree attrezzate sia per bambini che sportive. Ci chiediamo a cosa sia servito approvare ciò quando lo stato dei nostri parchi è ancor oggi rimasto tale e quale: disagio dei cittadini per la  presenza di persone dedite all'alcool durante tutto l'arco della giornata e per i loro rimasugli che, puntualmente, vengono abbandonati in loco. Ci piacerebbe sapere per quale motivo la Polizia Municipale , pur presente e consapevole di tali episodi ormai tristemente noti, non applica il regolamento e, di fatto, non mette fine al desolante spettacolo che si consuma sotto gli occhi di chi, in quelle aree, vorrebbe poter e dover giocare/sostare/allenarsi nella serenità che spetta loro.
Chiediamo, dunque, che questo increscioso e svilente contesto sia al più presto bandito dai nostri luoghi applicando puntualmente la legge.

Il Comitato Vivi San Martino
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Incidenti stradali

    Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

  • Politica

    L'Autorità anti-corruzione: "Sgarbi non è incompatibile come presidente del Mart"

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento