Parcheggio selvaggio di bici in centro: è così difficile usare gli stalli?

"Possibile che ci siano bici parcheggiate ovunque anche quando gli stalli sono liberi?". Lo sfogo di una lettrice

Parcheggio selvaggio di biciclette in Santa Maria Maggiore ed altre zone del centro: la segnalazione arriva da una lettrice, che si è rivolta, oltre che alla nostra redazione, a SensorCivico, il sito del Comune di Trento adibito alle segnalazioni da parte dei cittadini.

Non si tratta, come succede in altre zone, di una petizione per richiedere più stalli per biciclette: gli stalli ci sono già, spiega la residente, ma non vengono usati.

Come si vede nelle foto che ci ha inviato, e come può notare chiunque si trovi a passare nelle vie del centro, la cativa abitudine è quella di legare la bici a ringhiere, grondaie, lampioni, cartelli stradali. Insomma, dappertutto fuorchè dove bisognerebbe parcheggiare, magari proprio a fianco di uno stallo libero.

La nostra lettrice avanza  la proposta di "lucchettare" le bici parcheggiate male e obbligare gli indisciplinati a presentarsi alla Polizia Locale per pagare una multa e riottenere la bicicletta. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento