"Sulle parole del giudice Ancona chiediamo intervento del Csm"

"Chiediamo al Csm la sospensione per il giudice Carlo Ancona. La frase incriminata è offensiva e razzista per tutto il popolo siculo". Lo afferma in una nota Antonio Russo, di Confintesa Sicilia

Il giudice Carlo Ancona

"Chiediamo al Csm la sospensione per il giudice Carlo Ancona. La frase incriminata è offensiva e razzista per tutto il popolo siculo". Lo afferma in una nota Antonio Russo, di Confintesa Sicilia, dopo la polemica nata dalla frase su Palermo del giudice in forza al Tribunale di Rovereto, in Trentino. "Parole orribili per una persona che, per il ruolo che ricopre, dovrebbe essere super partes - prosegue Russo nella nota -. Invece constatiamo pregiudizi che possono, e sicuramente sono, condizionanti anche a livello professionale. Chiediamo urgentemente riscontro al presidente dell’Ordine degli avvocati di Palermo, Greco, che si faccia portavoce presso il Csm per chiedere la sospensione per il giudice Carlo Ancona. La frase incriminata è offensiva e razzista per tutto il popolo siculo". Antonio Russo ha anche il sostegno dell segretario di Confintesa Palermo, Domenico Amato, e di tutta la Segreteria Regionale Confintesa Sicilia. Ancona, nel corso di un'udienza, rispondendo ad un avvocato, ha pronunciato la frase "Avvocato, lei taccia, perché qua siamo in un posto civile, non siamo a Palermo". "Sappiamo delle difficoltà che viviamo in Sicilia e nel meridione, ma queste sono frasi di disprezzo che non fanno bene all’integrità statale, fomentando nuovo odio tra nord e sud", conclude Antonio Russo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • la differenza è notevole. a volte chi riceve la stoccata al cuore dei problemi se ne risente

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento