Precipita per 200 metri sul ghiacciaio: trasportata in ospedale in elicottero

L'episodio sulle Pale di San Martino. Ad intervenire il soccorso alpino trentino e il 118, che hanno dovuto elitrasportare anche un'altra persona

Immagine repertorio

Doppio intervento del Soccorso alpino trentino sulle Pale di San Martino nel pomeriggio di sabato 7 dicembre per due sci-alpinisti che dopo essere scivolati a valle sono stati trasportati in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Due sci alpinisti feriti sulle Pale di San Martino

Nel primo caso, verso le 12:20 un uomo è caduto a valle per un centinaio di metri mentre stava scendendo lungo il Canalone nord di Cima Bureloni (gruppo delle Pale di San Martino). A dare l’allarme al 112 è stato il compagno di escursione, che lo ha raggiunto a una quota di circa 2.400 metri trovandolo, per fortuna, cosciente. Sul posto l'elisoccorso che ha trasportato il ferito al Santa Chiara per i traumi riportati nella caduta.

Nel secondo caso, una sci-alpinista è scivolata per circa 200 metri a valle sul ghiacciaio del Travignolo, sempre sulle Pale di San Martino. Ad allertare i soccorsi verso le 13.45 l’uomo che si trovava con lei. Anche in questa situazione la donna è stata trovata cosciente dall'equipe medica giunta sul posto, che l'ha trasferita al Santa Chiara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Coronavirus: chiuse scuole, asili e Università

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

Torna su
TrentoToday è in caricamento