Ragazzo muore durante un'immersione nel Garda con il padre

Una tragedia che si è consumata sotto gli occhi del padre, che era con lui al largo, e della sorella, che li attendeva a riva

E' una tragedia che colpisce un'intera famiglia veronese quella avvenuta nelle acque del Garda al largo di Torri del Benaco, a pochi chilometri dal confine con la provincia di Trento. Padre e figlio sono partiti per un'immersione, mentre la sorella è rimasta ad aspettarli a riva. Purtroppo mentre i due si trovavano al largo qualcosa è andato storto ed il ragazzo ha iniziato ad inabissarsi inesorabilmente verso il fondo del lago. Non si esclude che possa aver accusato un malore improvviso, e fatale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inutile il tempestivo intervento dei natanti di Carabinieri e Vigili del Fuoco. Il ventenne è stato portato a riva ed affidato al personale della Croce Bianca, ma purtroppo era troppo tardi. I tentativi di rianimazione non hanno dato alcun esito ed i medici hanno dovuto constatare il decesso. Sotto shock il padre e la sorella del ragazzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Cade nel fiume: ripescato vivo un chilometro e mezzo a valle, è grave

Torna su
TrentoToday è in caricamento