Punto nascite di Cavalese: a quando la riapertura?

Sebbene sotto la soglia dei 500 parti all'anno l'ospedale di cavalese ha ricevuto la deroga del Ministero, ora i concorsi banditi dalla Provincia dovrebbero ricostituire l'organico

La deroga del Ministero c'è, l'equipe medica anche, ora il presidente della Comunità della Val di Fiemme Giovanni Zanon chiede di sapere la data della riapertura del punto nascite di Cavalese. Il 12 ottobre scorso si è tenuto il concorso per pediatri, e due candidati selezionati hanno indicato Cavalese, in un caso come prima scelta. Il  concorso per ginecologi è fissato per il 27 novembre e risultano iscritti 16 medici di cui 3 hanno dato disponibilità alla mobilità. 

“Ho sentito personalmente tutti i medici iscritti al concorso. La maggior parte di loro è parsa seriamente interessata e alcuni addirittura sono entusiasti di poter venire a lavorare in Val di Fiemme. Per la prima volta, non dovremmo aver problemi di numeri per Cavalese: dobbiamo saper cogliere quest’opportunità e non lasciarci scappare questi professionisti motivati” spiega Zanon al quotidiano online Valledifiemme.it (clicca qui per leggere l'articolo).

La Comunità ed il comitato spontaneo Parto per Fiemme chiedono dunque di sapere quando si deciderà sul futuro del punto nascite. Sul tema è stato richiesto un incontro urgente con i responsabili della struttura ospedaliera della valle. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Fuga di Gpl sulla Valsugana: bloccata anche la ferrovia Trento-Bassano

Torna su
TrentoToday è in caricamento