L'orso M2 trovato morto in val di Rabbi: ucciso dal fucile

La carcassa è stata ritrovata dalla Forestale sabato 28 settembre. L'identificazione, grazie al radiocollare, ha conferamto che si tratta dell'esemplare M2, maschio di 5 anni. Aperte le indagini per trovare il responsabile

La carcassa dell'orso M2

La fine dell'esemplare di orso bruno M2 è sicuramente conseguenza di un atto illecito. Il Servizio Foreste e Fauna della Provincia ha infatti stabilito che l'orso ritrovato morto sabato scorso in val di Rabbi è stato ucciso dalla mano dell'uomo. Gli uomini della Forestale indagano ora sulla dinamica dell'uccisione in cerca dei responsabili. 


La carcassa dell'orso era stata rinvenuta nel pomeriggio di sabato in località Polinar, in val di Rabbi, con ferite da arma da fuoco. E' stato subito identificato dalla Forestale come l'esemplare denominato M2, di 5 anni d'età, presente in val di Sole da più di un anno, periodo durante il quale si era reso protagonista di episodi predatori sul bestiame. Forse chi ha sparato a pensato di eliminare il problema in quel modo, certo è che ha sparato ad un esemplare di specie protetta e l'episodio è stato segnalato anche alla procura di Trento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento