Lasino: catturato un orso nella notte, liberato con radiocollare

Catturato nella notte tra il 4 e 5 aprile un grosso esemplare nei boschi di Lasino, rilasciato dopo essere stato munito di radiocollare per controllarne gli spostamenti

Il Servizio Foreste e Fauna della Provincia autonoma di Trento ha comunicato oggi che nella notte scorsa, tra il 4 e il 5 aprile, è stato catturato un orso nell’area di Lasino. Le attività, iniziate a partire dalla settimana scorsa, sono finalizzate al radio-marcaggio di alcuni soggetti nell’ambito del progetto Life Dinalp e sono realizzate dal personale del Corpo Forestale Provinciale, coadiuvato dai veterinari dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari.

La cattura è avvenuta mediante l’attivazione notturna di una trappola a tubo, entro cui è entrato un soggetto subadulto maschio. E’ stato pertanto deciso di dotare l’orso di radiocollare a tecnologia GPS, per poterne seguire gli spostamenti e verificarne in maggiore dettaglio i comportamenti nel prossimo periodo.

Dopo essere stato narcotizzato per consentire di effettuare gli opportuni rilievi biometrici e l'applicazione del collare, nelle ultime ore della notte l’orso è stato quindi risvegliato e si è allontanato dal luogo della sua temporanea cattura. Nei prossimi giorni proseguirà un monitoraggio intensivo dei suoi spostamenti.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

  • Val Daone: 15 mucche spaventate dal temporale cadono in un dirupo

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento