Scende dal furgone ed il mezzo lo travolge: grave operaio edile

Grave infortunio a Riva del Garda, possibile causa il mancato azionamento del freno a mano

Fratture ad un braccio e ad una gamba: poteva finire molto peggio per un operaio vittima di un infortunio verificatosi a Riva del Garda in località Ceole nel pomeriggio di giovedì 10 gennaio. L'uomo dopo aver parcheggiato il furgone in un cantiere edile è sceso per controllare qualcosa sul retro del mezzo.

Il furgone però si è messo in movimento da solo: l'operaio è stato colpito dalla portiera, lasciata aperta. E' possibile che la causa sia il mancato azionamento del freno a mano. La vicenda è al vaglio delle autorità competenti. Come detto le conseguenze per l'uomo sono state dei politraumi agli arti. Dopo essere stato soccorso dal personale del 118, arrivato sul posto in ambulanza, è stato trasportato all'ospedale di Trento in elicottero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

  • A 176 all'ora in galleria: beccato con il telelaser

  • Aeroporto di Bolzano: in arrivo voli per Roma, Vienna e altre destinazioni

Torna su
TrentoToday è in caricamento