"Omosessualità è un disordine". Scoppia la polemica all'Arcivescovile

I fatti risalgono a prima dell'estate ma sono emersi soltanto adesso, dopo che una mamma, indignata per quanto successo, ha deciso di denunciare l'accaduto ad Arcigay. Il Movimento 5 Stelle: si prendano immediati provvedimenti

L'omosessualità è "un disordine nella costruzione della propria identità sessuale" e quindi "è alquanto opportuno accompagnare l'omosessuale perché modifichi il suo orientamento sessuale". È quanto si legge in un libro usato per fare lezione in una scuola media paritaria di Trento, l'Istituto Arcivescovile. I fatti risalgono a prima dell'estate ma sono emersi soltanto adesso, dopo che una mamma, indignata per quanto successo, ha deciso di denunciare l'accaduto ad Arcigay. Il professore di religione e vicepreside della scuola Giampiero Guerra, che ha usato il libro nelle sue classi, ha confermato all'associazione che il testo (Voglio imparare ad amare di Gimmi Rizzi, edizioni Elledici) è tuttora tra quelli impiegati per l’educazione all’affettività dei ragazzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Movimento 5 Stelle attacca: "Mi auguro personalmente che vi sia un immediata smentita del fatto. Tuttavia, se ciò fosse vero, mi dissocio in modo profondo e mi sento fortemente colpito ed insultato nella mia qualità di cittadino. Questa è la scuola privata che lo Stato e la PAT finanziano? Beh direi allora che la responsabilità è anche loro ed il mancato controllo gravissimo. Mi auguro si prendano immediati provvedimenti", commenta Andrea Maschio, consigliere comunale M5S.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento