Sentenza NOT, il direttore Bordon: "Abbiamo bisogno di un nuovo ospedale"

Il direttore dell'Apss dopo la sentenza del Consiglio di Stato: "Non entro nel merito ella sentenza, ma del problema: al Santa Chiara condizioni di comfort inaccettabili"

"Non entro nel merito sella sentenza, ma entro nel  merito del problema: abbiamo bisogno di un nuovo ospedale". Così il direttore generale dell'Azienda sanitaria paolo Bordon ha commentato (clicca qui), ai microfoni di Radio Trentino In Blu, la sentenza ha riportato indietro di sei anni il progetto del NOT, il nuovo ospedale trentino di  cui si parla da un decennio.

Il Santa Chiara è una struttura datata, secondo Bordon, penalizzante per quanto riguarda la logistica ed il comfort. E' proprio questo aspetto "il più deficitario" secondo il direttore di Apss: "Il Santa Chiara non cade a pezzi, è chiaro, però non è il luogo più adatto per sviluppare progetti di sanità moderna - spiega nell'intervista - l'aspetto più rilevante è il comfort alberghiero, con stanze da 4 letti anche senza bagno, insomma standard inaccettabili per il livello di assistenza che vorremo dare". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    "Election Day", Trento al voto domenica 26 maggio: si vota dalle 7 alle 23

  • Cronaca

    Ha un infarto in farmacia e si accascia per terra: derubato mentre aspetta i soccorsi

  • Attualità

    Fallisce Mercatone Uno: 30 persone vanno al lavoro e trovano il negozio chiuso

  • Politica

    Elezioni europee, apertura straordinaria uffici comunali per tessere elettorali e documenti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

  • Paura a Predazzo, auto esce di strada in curva e si ribalta

  • Morta sul Flixbus in Germania: chi era la trentina Cristina Pavanelli

Torna su
TrentoToday è in caricamento