No Tav: presidio permanente a Mattarello, in 700 acquistano il terreno

Sono circa settecento i cittadini, dai diciotto ai novantaquattro anni, che hanno sottoscritto l'acquisto in proprietà indivisa di un terreno in uno dei punti in cui dovrebbe sorgere il cantiere del TAV. Su quel terreno domenica prossima nascerà un presidio permanente degli attivisti di tutto il Trentino

Si terrà domenica 7 dicembre l'inaugurazione del primo presidio permanente No Tav in Trentino: i comitati nati in tutta la valle dell'Adige si daranno appuntamento sul terreno acquistato grazie alla campagna di sottoscrizioni avviata in estate. Sono settecento le persone, dai diciotto ai novantaquattro anni, che hanno acquistato a prezzi simbolici in proprietà indivisa un terreno, a sud di Mattarello, situato in uno dei punti in cui è previsto il cantiere dell'opera.  

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento