Strade e neve: ecco la situazione aggiornata

Chiusi i passi dolomitici, mezzo in panne al passo Fedaia, code sulla A22, gli automobilisti protestano sui social

Chiusi i passi dolomitici dopo l'abbondante nevicata delle ultime ore. La società Veneto Strade ha deciso per la chiusura dei passi Pordoi, Falzarego, Valparola, Giau e Fedaia, dove il rischio valanghe è molto alto.

Sul versante trentino ed altoatesino si segnalano le chiusure del passo Sella, e dello stesso Fedaia, verso Canazei, in quest'ultimo caso per un mezzo pesante in panne ed il conseguente intervento dell'autogru.

Sulla viabilità provinciale rimane chiusa la strada tra Garniga Vecchia e Viote del Bondone, ed è sconsigliato il transito di mezzi pesanti sulla strada del Tonale da Fucine verso il passo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rimane critica la situazione sulla A22, dove code e rallentamenti si perpetuano fin dal primo mattino di oggi. Alle ore 17.30 si segnallano ancora code in direzione Modena tra i caselli di Chiusa/Valgardena e San Michele all'Adige, mentre sembra essere ritornata alla normalità la viabilità da Trento verso sud, dopo una giornata a passo d'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

Torna su
TrentoToday è in caricamento