Sciatore muore una settimana dopo l'incidente contro le reti

Rimasto impigliato con la testa in una corda d'acciaio, l'uomo era stato rianimato dai soccorritori e ricoverato all'ospedale S.Chiara di Trento dove però non si è più ripreso. La Procura di Trento ha aperto un'inchiesta

E' morto ad una settimana dall'incidente lo sciatore finito impigliato nelle reti di protezione di una pista da sci di Pinzolo. Tersilio Tenerini, 71 anni di Corciano di Perugia, poco prima di concludere la discesa aveva perso il controllo degli sci finendo ad alta velocità contro le reti.

Rimasto impigliato con la testa in una corda d'acciaio, l'uomo era stato rianimato dai soccorritori e ricoverato all'ospedale S.Chiara di Trento dove però non si e' più ripreso. Dopo gli accertamenti della polizia scientifica, la Procura di Trento ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti, per accertare se ci siano responsabilità di terzi nell'incidente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Pioggia e neve: allerta meteo della Protezione Civile per le prossime 48 ore

Torna su
TrentoToday è in caricamento