Fermata senza patente, revisione nè assicurazione: la multa sfiora i 6000 euro

Conto salatissimo per una donna trentina fermata dalla Polizia Locale, al termine delle contestazioni si è rifiutata di sottoporsi all'obbligo di custodia del veicolo

Guidava senza patente un veicolo sprovvisto di revisione ed assicurazione: il conto è salatissimo . Ieri pomeriggio una pattuglia della Polizia Locale di Trento impegnata in controlli nella zona sud della città ha effettuato fermato Toyota Yaris condotta da una donna residente in un sobborgo cittadino: il totale delle sanzioni sfiora i 6000 euro.

La donna infatti circolava con patente sospesa per mancata presentazione a visita di revisione (sanzione prevista € 168 + revoca della patente), con provvedimento di veicolo sospeso dalla circolazione in quanto non sottoposto alla prescritta revisione periodica (sanzione prevista € 2002 + fermo del veicolo) e privo di copertura assicurativa (sanzione prevista € 868 + sequestro del veicolo).

Poichè, a fronte degli obblighi connessi alle sanzioni del fermo e sequestro del veicolo, la conducente si rifiutava di adempiere alla custodia dello stesso le sono state contestate due ulteriori violazioni previste dal codice della strada: (€ 1875 + sospensione patente e € 776 + sospensione patente) per un totale di 5689 euro. Stante la situazione il veicolo veniva rimosso e affidato al custode.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

Torna su
TrentoToday è in caricamento