"No al Crossodromo a Coredo", il Wwf presenta una petizione

Si sottolinea "il forte disturbo acustico derivante dalla presenza dell'impianto, nonché il radicale contrasto tra l'opera e il turismo culturale e ambientale che si sta tentando di realizzare in valle di Non"

Il Wwf del Trentino protesta contro il progetto di costruzione di un impianto per il motocross a Coredo. Per questo ha presentato una petizione popolare al Consiglio provinciale e alla Giunta.

Gli ambientalisti sottolineano "il forte disturbo acustico derivante dalla presenza dell'impianto, evidentemente destinato ad ospitare gare sportive, nonché il radicale contrasto tra la nuova opera e il turismo culturale e di tutela ambientale che si sta tentando di realizzare in valle di Non". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

Torna su
TrentoToday è in caricamento