Turista bolognese annega nel lago di Lavarone

Secondo le prime ricostruzioni l'uomo, 51 anni, avebbe detto alla moglie di voler attraversare il lago a nuoto, ma non è più riemerso

Si è tuffato nelle acque del lago e non è più riemerso. la tragedia si è consumata a Lavarone nel pomeriggio di ieri, 20 agosto. Luca Tamburini, bolognese, 51 anni, si trovava in vacanza in Trentino con la moglie ed i figli. Verso le 14 ha detto alla famiglia di voler attraversare a nuoto  lo specchio d'acqua, ma purtroppo non è mai arrivato sulla sponda opposta.

Non vedendolo riemergere la moglie ha chiamato il 112. Immediate  le operazioni di ricerca, con i sommozzatori del Corpo permanente di Trento trasportati sul posto in elicottero. Lo specchio d'acqua sull'Altopiano di Lavarone ha una profondità massima di circa 17 metri, ma i fondali sono noti per essere particolarmente limacciosi, e le acque molto torbide. Sei ore più tardi il tragico epilogo delle ricerche. 

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

Torna su
TrentoToday è in caricamento