Morto l'operaio schiacciato dai macchinari alla Fucine di Ossana

Non ce l'ha fatta l'operaio 53enne, schiacciato da un rullo

Vigili del Fuoco e Carabinieri allo stabilimento di Fucine

Marco Bedani non ce l'ha fatta. E' deceduto all'ospedale Santa Chiara di Trento, dov'era arrivato in condizioni gravissime, l'operaio di 53 anni rimasto vittima di un terribile infortunio sul lavoro alla Fucine Film di Ossana.

Quel che è successo nella notte tra domenica 14 e lunedì 15 aprile durante il turno in fabbrica non è ancora del tutto chiaro, ed è oggetto di indagine da parte di Carabinieri e Uopsal. La notizia dell'infortunio è arrivata ai media locali solamente nel primo mattino di lunedì 15, e secondo le prime informazioni l'uomo sarebbe rimasto schiacciato in un macchinario da un rullo. 

Dopo i primi soccorsi ricevuti dai colleghi è stato trasportato in elicottero all'ospedale cittadino dove, come detto,  purtroppo è deceduto dopo un intervento chirurgico. La sua scomparsa lascia un grande vuoto nella comunità della Val di Sole, e sconcerto nel mondo del lavoro trentino.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Eventi

    Pasquetta nei musei e nei siti archeologici

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento