Morto l'operaio schiacciato dai macchinari alla Fucine di Ossana

Non ce l'ha fatta l'operaio 53enne, schiacciato da un rullo

Vigili del Fuoco e Carabinieri allo stabilimento di Fucine

Marco Bedani non ce l'ha fatta. E' deceduto all'ospedale Santa Chiara di Trento, dov'era arrivato in condizioni gravissime, l'operaio di 53 anni rimasto vittima di un terribile infortunio sul lavoro alla Fucine Film di Ossana.

Quel che è successo nella notte tra domenica 14 e lunedì 15 aprile durante il turno in fabbrica non è ancora del tutto chiaro, ed è oggetto di indagine da parte di Carabinieri e Uopsal. La notizia dell'infortunio è arrivata ai media locali solamente nel primo mattino di lunedì 15, e secondo le prime informazioni l'uomo sarebbe rimasto schiacciato in un macchinario da un rullo. 

Dopo i primi soccorsi ricevuti dai colleghi è stato trasportato in elicottero all'ospedale cittadino dove, come detto,  purtroppo è deceduto dopo un intervento chirurgico. La sua scomparsa lascia un grande vuoto nella comunità della Val di Sole, e sconcerto nel mondo del lavoro trentino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

Torna su
TrentoToday è in caricamento