Tragedia sul Lagorai, scialpinista precipita e muore

L'alpinista si trovava con un amico nella zona del Colbricon, i soccorritori non hanno potuto fare nulla

Tragedia sul Lagorai, uno scialpinista ha perso la vita nella mattinata di oggi, lunedì 9 aprile. A lanciare l'allarme è stato l'amico. non vedendo più il compagno di escursione si è messo a cercarlo, trovando solamente uno dei bastoncini, sul ciglio di un canalone.

Ha chiamato il 112, gli uomini del Soccorso Alpino saliti in quota con l'elicottero hanno dato il via alle ricerche verso le 10.00. Ricerche concluse, purtroppo, in breve tempo con l'avvistamento della salma dello sciatore. Il recupero si è concluso alle 11.30.

Il terribile incidente è avvenuto nella zona del Colbricon, l'estremità orientale della catena montuosa trentina, a circa 2600  metri di quota. Non è ancora nota l'identità della vittima. AGGIORNAMENTO: la vittima è Aldo Giovanelli, quarantenne del  Primiero, CLICCA QUI...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Malessere collettivo a Folgarida: il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti

  • Malore collettivo per altri due gruppi di studenti nell'hotel di Folgarida

  • Escono di strada ed abbattono le viti prima di schiantarsi: paura per due ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento