Telve: lutto alla gara di mountain bike, malore fatale per Giovanni Vesco

Giovanni Vesco, ciclista amatore di 61 anni, è stato colto da un infarto mentre stava affrontando il tratto presso il parco fluviale di Carzano. Gareggiava con la maglia del GS Lagorai, organizzatore della corsa, che ha sospeso i festeggiamenti per le premiazioni. La sua scomparsa lascia un grande vuoto tra gli sportivi del Lagorai

Tragedia oggi alla gara ciclistica 3T Bike di Telve Valsugana: uno dei circa 400 iscritti, Giovanni  Vesco, 61 anni di Spera, amatore non tesserato, verso le 12.15 è stato colto da infarto ed è caduto a terra, in prossimità del Parco Fluviale di Carzano. È stato subito soccorso dal medico rianimatore che era a bordo di una moto dell’organizzazione, allertato immediatamente, sul posto sono intervenute tempestivamente anche due ambulanze del 118 ed i Vigili del Fuoco volontari in servizio alla manifestazione, e di lì a poco è atterrato anche l’elicottero di Trentino Emergenza.
Si è tentata la rianimazione, senza successo, per oltre un’ora. Vesco correva "in casa": la gara è stata organizzata dal GS Lagorai, di cui faceva parte. Gli organizzatori particolarmente colpiti dal fatto funesto hanno annullato la cerimonia di premiazione e si sono stretti intorno alla famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Malessere collettivo a Folgarida: il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti

  • Malore collettivo per altri due gruppi di studenti nell'hotel di Folgarida

  • Escono di strada ed abbattono le viti prima di schiantarsi: paura per due ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento