Scivola sul ghiaccio e cade per centinaia di metri: muore a 18 anni

La tragedia nel Bellunese. A perdere la vita Gabriele Comis, un ragazzo di San Stefano di Cadore. Sotto shock l'amico che l'ha visto precipitare

Le ricerche dei soccorritori (foto Soccorso Alpino Veneto)

Un ragazzo di soli 18 anni è morto durante un'escursione in montagna. La tragedia si è consumata lunedì 20 gennaio nel Bellunese dove il giovanissimo, Gabriele Comis, di San Stefano di Cadore, è scivolato sul ghiaccio ed è caduto in un canalone, ruzzolando per centinaia di metri.

La vittima si trovava con un suo coetaneo e stava camminando da Santo Stefano di Cadore verso il Monte Col con l'idea di tornare da Campolongo seguendo il sentiero 331. I due giovani però non sono riusciti a rientrare in tempo e sono rimasti al buio e al freddo, senza pile. Verso le 21 è stato lanciato l'allarme e sul posto sono accorsi il soccorso alpino della Val Comelico e il soccorso alpino della guardia di finanza di Auronzo.

Le ricerche dei soccorritori

I soccorritori però non sono riusciti a individuare i due giovani e nel frattempo l'amico di Gabriele è tornato da solo raccontando, sotto shock, di aver visto l'amico scivolare sul ghiaccio e poi cadere all'interno di un canalone, di aver provato a chiamarlo invano e in seguito di essere ruzzolato a valle in mezzo a un bosco, dove è riuscito a imboccare una strada forestale che l'ha condotto all'abitato.

Intorno alle 22 i soccorritori, grazie a un paio di occhiali trovati nella neve in località Bosconero, sono riusciti a individuare la vittima: i traumi riportati nella caduta fatale però erano troppo gravi. Per lui era troppo tardi e il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Accanto al suo corpo senza vita i soccorritori hanno trovato il suo cane. La salma è stata poi trasportata fino alla Baita Pian dei Osei, in Val Frison.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nati in Trentino: l'elenco è online, ecco come cercare i propri antenati

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Dramma in montagna: ricercatore dell'Università di Trento cade in un crepaccio

  • Si tuffa dal pedalò e non riemerge: muore annegato a soli 21 anni

  • Aggrediti dall'orso, una delle due vittime: "Abbatterlo? No, ero io ad e essere nel suo habitat"

  • Trova 1000 euro e li consegna alla Polizia, la proprietaria gliene dà 50

Torna su
TrentoToday è in caricamento