Non ce l'ha fatta l'alpinista precipitato al Velo della Madonna

Fatale incidente in montagna questamattina al Velo della Madonna, nelle Pale di San Martino, dove Alessandro Miola, 42 anni residente a Transacqua, stava salendo la montagna con gli sci quando è precipitato in un canalone. Recuperato e trasportato a Trento in condizioni disperate non ce l'ha fatta

Erano parse da subito disperate le condizioni dell'alpinista recuperato questa mattina verso le ore 11 dal Soccorso Alpino al Velo della Madonna, in Primiero. Alessandro Miola, 42 anni di Transacqua, non ce l'ha fatta. Troppo gravi le lesioni riportate nel fatale incidente: secondo le prime ricostruzioni sembra che l'alpinista sia scivolato sulla neve precipitando in un canalone. Al momento del recupero era privo di conoscenza, i medici ne hanno constatato il decesso al pronto Soccorso di Trento. Lascia la moglie e due figli. Era esperto di montagna e lavorava come macchinista agli impianti sciistici di San Martino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

  • Incidente in A22, si schianta contro un tir in sosta: morto 53enne

Torna su
TrentoToday è in caricamento