Approccio con un'alunna delle scuole medie, denunciato un bidello

Avrebbe allungato le mani sull'alunna minorenne di una scuola media pronunciando frasi oscene. Comparirà di fronte al Giudice per l'udienza preliminare giovedì prossimo il bidello di 46 anni, denunciato. La ragazzina insieme ad una compagna di classe era stata mandata dall'insegnante a fare delle fotocopie

Dovrà giustificare il suo comportamento davanti al Giudice nell'udienza preliminare fissata per giovedì prossimo a Trento il bidello di una scuola media trentina accusato di aver mostrato attenzioni moleste nei confronti di un'alunna di 13 anni. Secondo l'accusa l'uomo, 46 anni, avrebbe approfittato del fatto che la ragazzina si trovasse nel locale fotocopie, insieme ad una compagna di classe, per allungare le mani e pronunciare frasi oscene. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento