Approccio con un'alunna delle scuole medie, denunciato un bidello

Avrebbe allungato le mani sull'alunna minorenne di una scuola media pronunciando frasi oscene. Comparirà di fronte al Giudice per l'udienza preliminare giovedì prossimo il bidello di 46 anni, denunciato. La ragazzina insieme ad una compagna di classe era stata mandata dall'insegnante a fare delle fotocopie

Dovrà giustificare il suo comportamento davanti al Giudice nell'udienza preliminare fissata per giovedì prossimo a Trento il bidello di una scuola media trentina accusato di aver mostrato attenzioni moleste nei confronti di un'alunna di 13 anni. Secondo l'accusa l'uomo, 46 anni, avrebbe approfittato del fatto che la ragazzina si trovasse nel locale fotocopie, insieme ad una compagna di classe, per allungare le mani e pronunciare frasi oscene. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Malore collettivo per altri due gruppi di studenti nell'hotel di Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento