Minorenni fermati in centro con un computer e sei tablet rubati

Gli agenti di una volante, insospettiti, hanno fermato quattro ragazzi nelle vie del centro. Negli zaini nascondevano sei tablet ed un pc portatile, di cui non hanno saputo spiegare la provenienza. Il materiale è stato sequestrato ed è a disposizione dei legittimi proprietari in Questura

Devono aver dato nell'occhio, tanto da attirare l'attenzione di una pattuglia della Questura di passaggio in centro città. Una volta fermati e perquisiti gli agenti della volante hanno trovato negli zaini dei quattro  minorennni,  ora denunciati, sei tablet ed un computer portatile. I quattro ragazzi non sono riusciti a fornire spiegazioni convincenti sulla  provenienza del materiale, che è stato posto sotto sequestro.

Sia i tablet, di marchio italiano, che il portatile sono a  disposizione in Questura per il riconoscimento da parte dei legittimi  proprietari.  I quattro  minorenni  sono  stati denunciati a piede libero per ricettazione. Per uno di loro c'è anche l'accusa di porto  di arnesi da scasso, in quanto aveva con sè alcuni  grossi cacciaviti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento