Naufragi: 700 morti, 13mila migranti salvati. In Trentino arriveranno 25 famiglie

Un'ecatombe senza fine nelle acque del Mediterraneo: secondo l'Unhcr in tre giorni avrebbero perso la vita più di 700 persone, tra cui almeno 40 bambini. Quelli tratti in salvo dalla Marina sono 13mila, 25 nuclei familiari arriveranno in Trentino

La nave "Vega" della Marina Militare italiana è attraccata al porto di Reggio Calabria a mezzogiorno: a bordo 629 migranti, i sopravvissuti dei naufragi che si sono verificati negli ultimi giorni. Tra i naufraghi recuperati dalla "Vega" ci sono 155 persone che viaggiavano a bordo del barcone rovessciatosi al largo delle coste libiche. I numeri sono impressionanti, tanto quelli delle persone soccorse, 13mila tra giovedì ed oggi, quanto quelli, drammatici, dei morti: 700 il numero delle vittime di tre naufragi, stimato dall'Unhcr.

Alcuni tra i sopravvissuti arriveranno in Trentino: si tratta di 25 nuclei familiari, come disposto dal Ministero dell'Interno. Un centinaio di persone saranno invece accolte in Friuli Venezia Giulia, 300 in Lombardia, 125 in Campania, 20 in Basilicata, 25nella  Provincia di Bolzano mentre 34 rimarranno  in Calabria. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento