Bimba di 1 anno ricoverata per meningite: condizioni in miglioramento

Respira da sola la bimba ricoverata nei giorni scorsi in terapia intensiva neonatale

Migliorano le condizioni della bimba di un anno ricoverata all'ospedale S. Chiara di Trento dopo la terribile diagnosi di meningite. La buona notizia è stata diffusa dall'Azienda sanitaria provinciale, con una nota nella quale si spiega che la bambina è stata estubata e respira da sola e le sue condizioni sono stabili.

Nei prossimi giorni verrà valutata nel dettaglio da un punto di vista neurologico e in relazione alla stabilità delle condizioni cliniche già in atto, potrà essere trasferita dalla terapia intensiva alla pediatria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggiornamento positivo, dunque, della drammatica notizia che qualche giorno fa ha scosso il Trentino. La piccola,ha fatto sapere l'Azienda sanitaria all'idomanidel ricovero, non è coperta da vaccino. Si tratta di uno dei pchissimi casi registrati in Trentino, 1 o 2 al massimo all'anno. A gennaio ci furono ben due casi in regione: un bambino di due anni in Alto Adige, ed un 50enne della Valsugana, entrambi guariti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, nuovi casi dimezzati: oggi 45. Morto anche un 28enne che era stato dimesso

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento