Medici ed ambulanze alle manifestazioni, Ossanna: "Troppi vincoli"

Il consigliere del Patt ha chiesto all'assessore Zeni la possibilità di rivedere le norme nazionali che impongono la presenza di soccorritori nelle manifestazioni all'aperto

Troppe norme ostacolano eventi e manifestazioni, anche quando si tratta di ambulanze e medici. A dirlo è il consigliere Lorenzo Ossanna che, con una domanda presentata al  question time di ieri  in consiglio provinciale ha chiesto all'assessore Zeni se non sia il caso di rivedere, per il Trentino, le norme decise dalla Conferenza Stato-Regioni, recepite dalla provincia nel maggio scorso che impongono limiti più restrittivi circa la presenza di soccorritori soprattutto  per le manifestazioni sportive. L'assessore ha dichiarato che vi sono gli spazi di manovra per "proporre modifiche all'accordo Stato Regioni che tengano conto delle esigenze delle associazioni che promuovano questo tipo di eventi". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento