Tragedia allo studentato Nest: muore per un malore a vent'anni

Sotto shock la comunità dello studentato Nest, in via Solteri. Un ragazzo di vent'anni è morto in seguito ad un malore, indaga la Polizia Scientifica

Se n'è andato a soli 20 anni, per un malore che lascia dietro di sè molti interrogativi, Matteo Silini, studente di Ingegneria residente nello studentato Nest in via Soleri a Trento. Ieri mattina i compagni di studentato sono entrati nella sua camera e, vedendolo respirare a fatica, hanno dato l'allarme. Una corsa contro il tempo in ambulanza verso l'ospedale cittadino non è bastata a salvarlo. La sera prima c'era stata una festa ma, dicono gli studenti, Matteo non aveva dato segni di malore. Conduceva una vita tranquilla, praticava sport: calcio, sci, corsa ed amava le escursioni in montagna. La sua morte appare ancora inspiegabile. Il caso è stato affidato alla Polizia Scientifica che tenterà di fare chiarezza sul decesso. Leggi la notizia su BresciaToday.it, clicca qui...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

Torna su
TrentoToday è in caricamento