Giudicarie: trovati con 7 etti di marijuana, nei guai due cinquantenni

Cliente e fornitore arrestati dai carabinieri

Sono agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima, i due giudicariensi, di 46 e 51 anni, accusati di detenzione di stupefacente a fini di spaccio. Il  primo è stato trovato con più di due etti di marijuana a bordo dell'auto, durante un normale controllo stradale dei carabinieri nella serata di venerdì. I carabinieri sono riusciti in breve tempo a risalire al "fornitore", nella cui  abitazione sono stati trovati 483 grammi di marijuana, 156 di hashish, 17 piante essiccate di cannabis, oltre ad altri "mazzi" della medesima pianta, pronti per essere venduti. Tutto il materiale è stato sequestrato ed i due arrestati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • A 176 all'ora in galleria: beccato con il telelaser

  • Aeroporto di Bolzano: in arrivo voli per Roma, Vienna e altre destinazioni

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

Torna su
TrentoToday è in caricamento