Giudicarie: trovati con 7 etti di marijuana, nei guai due cinquantenni

Cliente e fornitore arrestati dai carabinieri

Sono agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima, i due giudicariensi, di 46 e 51 anni, accusati di detenzione di stupefacente a fini di spaccio. Il  primo è stato trovato con più di due etti di marijuana a bordo dell'auto, durante un normale controllo stradale dei carabinieri nella serata di venerdì. I carabinieri sono riusciti in breve tempo a risalire al "fornitore", nella cui  abitazione sono stati trovati 483 grammi di marijuana, 156 di hashish, 17 piante essiccate di cannabis, oltre ad altri "mazzi" della medesima pianta, pronti per essere venduti. Tutto il materiale è stato sequestrato ed i due arrestati. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Valdastico: Fugatti e Zaia a Roma, accordo per lo sbocco a Rovereto sud

  • Cronaca

    Vento forte: decine di interventi dei Vigili del Fuoco

  • Politica

    Convegno contestato, Fugatti: "Forzate due porte a vetri". Scatta la denuncia

  • Cronaca

    Importano auto di lusso senza pagare l'Iva, tra gli acquirenti anche 34 trentini

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • Vento forte in arrivo: il messaggio della Protezione Civile

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento