Si è spenta Maria Vencelj: classe 1905, era la donna più longeva del Trentino

Saranno state le dure sfide attraversate nel "secolo breve" o quell'unico bicchiere di vino al giorno a regalarle, quasi, 111 primavere. Sabato la signora Vencelj si è spenta a Pinzolo: mancavano due mesi al suo compleanno

Sarà il fatto di aver superato non una ma due guerre mondiali, di aver affronntato le dure sfide  del "secolo breve", oppure quell'unico bicchiere di vino al giorno a regalarle, quasi, 111 primavere. Maria Vencelj, nata il 23 dicembre del 1905, si è spenta sabato nella Casa di Riposo "Abelardo Collini" di Pinzolo, poco più di due mesi prima del suo 111° compleanno.

Dopo il traguardo dei cento anni festeggiato nel 2005 (i ragazzi nati in quell'anno ora vanno in prima media) ogni suo compleanno era diventato occasione di incontri con le scuole, articoli ed interviste sui quotidiani e periodici locali: 104, 106, 107, 109, poi l'ingresso nel "Club dei 110".

Nata a Gorizia ai tempi dell'Italia giolittiana la "nonna" del Trentino si trasferì all'età di 15 anni a Trieste con la madre; il padre era caduto nella Prima Guerra Mondiale a soli 40 anni. E' a Milano che conosce e sposa Alessandro Maggi; il 14 febbraio 1943 i due sopravvivono miracolosamente al bombardamento alleato che devasta la città: la casa è distrutta ma le bombe non hanno scalfito le speranze e la tenacia di Maria.

La voglia di vivere, dimostrata in quegli anni, e la fede in Dio l'accompagneranno fino alla fine. Così come la loquacità: Maria era perfettamente bilingue, oltre all'italiano conosceva bene lo sloveno, lingua che parlava ancora perfettamente quando i parenti venivano a trovarla dalla Slovenia. Verso la fine degli anni sessanta, diventata vedova prematuramente, si trasferisce a Madonna di Campiglio, dove il figlio è impiegato come caldaista negli alberghi, e dove è rimasta fino ai suoi ultimi giorni, circondata dall'affetto di tutta la comunità.

Era la donna più longeva del Trentino (oltre che della Slovenia) dopo aver ricevuto il testimone da Maria Mattivi, scomparsa nel maggio scorso all'età di 111 anni. In anni recenti un'altra "nonna" trentina ha avuto la fortuna di conquistare il primato  nazionale: Venere Pizzinato, la donna più longeva d'Italia, alense, classe 1896, morta nel 2011 a 114 anni. (foto da newsgiudicarie.com: Maria Vercelj con gli alunni delle scuole medie di Pinzolo per il suo 109° compleanno)

foto Maria Vencelj che si racconta alla scuola di Pinzolo-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giornalista trentino gravemente ferito nell'attentato di Strasburgo

  • Cronaca

    Strasburgo, il giovane trentino ferito nell'attentato non sarebbe in condizioni gravi

  • Attualità

    Richiedenti asilo: stop a corsi di lingua, cultura e sostegno psicologico

  • Cronaca

    Controlli su reddito degli inquilini Itea: ecco l'accordo con la Guardia di Finanza

I più letti della settimana

  • Fiera di Santa Lucia a Trento: oltre 400 bancarelle in centro storico

  • Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser al Capodanno di Carisolo

  • Con lo scooter contro l'isola spartitraffico: gravissimo 56enne

  • Treno diretto Trento-Bolzano-Innsbruck dal 9 dicembre

  • Due bar di paese cercano gestori: asta pubblica aperta a chiunque

  • Trova per strada una busta con i soldi: "Ecco la tua borsa di studio". Appello per ritrovare la ragazza

Torna su
TrentoToday è in caricamento