Mellarini: "Un marchio per i forti del Trentino"

Rilanciare in chiave turistica i luoghi della Grande Guerra è un'operazione che l'assessore Mellarini sta portando avanti dalla seconda legislatura. Sono moltissimi però i casi di strutture che necessitano di interventi importanti. Oggi i sindaci dei vari comuni si sono riuniti a Trento per fare il punto della situazione

Forte Pozzacchio a Trambileno, foto: trentinograndeguerra.it

Un marchio che si inserisca nella "costellazione" della promozione turistica trentina riservato ai forti della Grande Guerra: è la proposta lanciata dall'assessore alla cultura Tiziano Mellarini che oggi ha incontrato i sindaci dei comuni sul cui territorio sono presenti fortificazioni della Prima Guerra Mondiale. Nel corso della riunionei sindaci hanno esposto le varie necessità per interventi di ripristino e messa in sicurezza delle fortificazioni. Le segnalazioni verranno affidate alla Fondazione Museo Storico che avrà anche il compito di studiare un modello gestionale unitario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'incontro sono stati esposti i casi di Trento, per quel che riguarda la rete della "cittá fortificata"; Levico Terme con il Forte delle Benne; Tenna con il suo forte; Lavarone con forte Belvedere; Luserna con Campo Luserna; Trambileno con il forte di Pozzacchio; Riva del Garda con il sistema del Ponale e del Brione; Vermiglio con forte Strino; Grigno con il "trincerone". Impossibilitati ad intervenire - anche se hanno fatto pervenire osservazioni e proposte - i sindaci di Predazzo con forte Dossaccio; Lardaro con forte Larino e Praso con forte Corno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Trentino, visite specialistiche gratuite per le donne: come effettuarle

Torna su
TrentoToday è in caricamento