Marangoni, firma sospesa sulla cassa integrazione

Nulla di fatto dopo il vertice in provincia. Nelle prossime ore l'azienda incontrerà l'assessore Olivi. La richiesta della cassa integrazione straordinaria riguarda 290 dipendenti sui 304 totali dell'azienda che ha previsto una settantina di esuberi

Nulla di fatto per quanto riguarda la Cassa integrazione alla Marangoni S.p.A. L’incontro di ieri in Provincia doveva formalizzare la richiesta dell’azienda ma le motivazioni presentate non hanno soddisfatto i sindacati. La riunione è stata sospesa e rimandata a venerdì 14 agosto. Si attende nelle prossime ore un incontro con l’assessore competente Alessandro Olivi. La richiesta della cassa integrazione straordinaria riguarda 290 dipendenti sui 304 totali dell'azienda di pneumatici roveretana. Nei giorni scorsi la Marangoni aveva inoltrato la richiesta all'Associazione industriali motivandola con il calo del mercato delle gomme. La firma è attesa entro la fine della settimana, ma si parla di circa 70 esuberi entro fine 2016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Dramma in montagna: ricercatore dell'Università di Trento cade in un crepaccio

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Cade con la carrozzina nel torrente e muore

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento