Fondazione Mach: premiata la ricerca sulle mappe Gis del territorio trentino

Premiati dalla prestigiosa rivista Computer and Geoscience gli studi dei ricercatori Rocchini e Neteler sulla correzione degli errori el telerilevamento, con esempi tratti dalla mappatura di habitat naturali o di aree vitivole trentine. Il sistema usato nella ricerca è stato sviluppato con software libero

Il lavoro del ricercatore della Fondazione Mach Duccio Rocchini è stato recentemente premiato dalla prestigiosa rivista "Computers and Geosciences" specializzata nel settore delle geoimmagini computerizzate. Oggetto della ricerca sono gli errori nel mappaggio con sistema Gis degli ecosostemi e agricoli da immagini telerilevate, con esempi tratti dalla mappatura del territorio trentino. “Le foto aeree, ma anche le immagini satellitari o da sensori aviotrasportati hanno spesso errori relazionati a distorsioni geometriche, ombre, rumore nel segnale, che devono essere corretti prima di poter creare mappe di habitat naturali o aree agricole - spiega Rocchini - Senza tali correzioni, numerosi esempi di mappe come mappe degli habitat nelle riserve o parchi naturali, mappe delle varietà viticole, mappe delle temperature a terra, sono di scarso valore per la conservazione del patrimonio agroalimentare e delle risorse naturali”. La piattaforma Gis usata dall'istituto di San Michele all'Adige, sviluppata da Markus Neteler, coautore del lavoro, si sviluppa su software liberi. 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Sub tenta di battere il record nel Garda ma muore durante l'immersione

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento