Manifesti fascisti: a Bolzano l'Associazione Partigiani presenta un esposto

Esposto in Procura per i manifesti, comparsi anche a Trento, che celebrano il centenario della fondazione dei Fasci di Combattimento

I manifesti che inneggiano al centenario del Fascismo finiscono in Procura. Succede a Bolzano dove l'Anpi, raccolta la documentazione necessaria, ha presentato un esposto contro ignoti dopo che alcuni manifesti con il fascio littorio e la data di formazione dei Fasci di Combattimento, sono comparsi dal giorno alla notte.

Gli stessi manifesti sono stati segnalati anche a Trento, dove però non risulta che la locale sezione dei Partigiani abbia preso iniziative analoghe. Sempre a Trento è comparsa anche un'altra scritta con un fascio littorio stilizzato, negli stessi giorni, sul lung'Adige che porta al ponte di Ravina. In entrambi i casi i manifesti sono stati rimossi dal Comune.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Eventi

    Pasquetta nei musei e nei siti archeologici

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento