Manifesti fascisti: a Bolzano l'Associazione Partigiani presenta un esposto

Esposto in Procura per i manifesti, comparsi anche a Trento, che celebrano il centenario della fondazione dei Fasci di Combattimento

I manifesti che inneggiano al centenario del Fascismo finiscono in Procura. Succede a Bolzano dove l'Anpi, raccolta la documentazione necessaria, ha presentato un esposto contro ignoti dopo che alcuni manifesti con il fascio littorio e la data di formazione dei Fasci di Combattimento, sono comparsi dal giorno alla notte.

Gli stessi manifesti sono stati segnalati anche a Trento, dove però non risulta che la locale sezione dei Partigiani abbia preso iniziative analoghe. Sempre a Trento è comparsa anche un'altra scritta con un fascio littorio stilizzato, negli stessi giorni, sul lung'Adige che porta al ponte di Ravina. In entrambi i casi i manifesti sono stati rimossi dal Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Malore collettivo per altri due gruppi di studenti nell'hotel di Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento