No Tav in piazza: oltre 1000 persone

Il corteo formatosi in piazza Dante nel primo pomeriggio ha percorso le vie del centro storico per poi fermarsi in piazza Duomo per il comizio. Totale l'opposizione al Tav ed alle altre grandi opere da parte degli eterogenei gruppi di manifestanti, dalle "mamme No Tav" ai veterani della lotta in Val di Susa

Sono circa un migliaio le persone scese in piazza per la manifestazione di protesta contro il TAV oggi a Trento. Il corteo si è formato nel primo pomeriggio in piazza Dante ed ha lentamente percorso le vie limitrofe al centro storico, naturalmente scortato dalle forze dell'ordine.

Non si registrano disordini tra l'eterogenea folla che ha riempito via Giusti, via Perini, corso Tre Novembre per giungere infine in piazza Duomo. Nel momento in cui scriviamo il  corteo si è fermato nella piazza principale della città.

I partecipanti manifestano la propria contrarietà al TAV ed alle altri grandi opere (slogan anche contro il ponte sullo stretto rilanciato, a parole, da Renzi), dopo che le  prime trivelle hanno fatto la loro comparsa nelle campagne delle Novaline, sopra Mattarello, dove rimane il presidio permanente dei No Tav. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento