Donna incinta rischia il soffocamento: bimbo fatto nascere prematuramente

La giovane si è sentita male sabato sera per un boccone di cibo andatole di traverso mentre stava mangiando a casa sua, assieme al marito

Sono ricoverati in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell'ospedale Santa Chiara di Trento una giovane mamma di 28 anni ed il piccolo di 28 settimane che la donna portava in grembo. La giovane - spiega l'Ansa riportando il quotidiano 'Trentino' - si è sentita male sabato sera per un boccone di cibo andatole di traverso mentre stava mangiando a casa sua, assieme al marito. L'uomo l'ha immediatamente soccorsa e accortosi della gravità della situazione ha chiamato l'ambulanza: i sanitari giunti sul posto hanno  praticato le manovre del caso che per non hanno funzionato, quindi la donna è stata portata in ospedale dove il piccolo è stato fatto nascere con un parto cesareo d'urgenza date le difficoltà respiratorie. Entrambi sono ricoverati e sotto osservazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pastori del Caucaso "terrorizzano" Oltrecastello: passante morso al braccio

  • Paura vicino ai mercatini di Natale, ragazzo accoltellato alla pancia: è grave

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Incidente a Segonzano: ferito 12enne. I vigili del fuoco: "Decima volta in quel punto"

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Diciottenne blocca il bus e prende il vetro a testate, poi aggredisce autista ed agenti

Torna su
TrentoToday è in caricamento