Donna incinta rischia il soffocamento: bimbo fatto nascere prematuramente

La giovane si è sentita male sabato sera per un boccone di cibo andatole di traverso mentre stava mangiando a casa sua, assieme al marito

Sono ricoverati in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell'ospedale Santa Chiara di Trento una giovane mamma di 28 anni ed il piccolo di 28 settimane che la donna portava in grembo. La giovane - spiega l'Ansa riportando il quotidiano 'Trentino' - si è sentita male sabato sera per un boccone di cibo andatole di traverso mentre stava mangiando a casa sua, assieme al marito. L'uomo l'ha immediatamente soccorsa e accortosi della gravità della situazione ha chiamato l'ambulanza: i sanitari giunti sul posto hanno  praticato le manovre del caso che per non hanno funzionato, quindi la donna è stata portata in ospedale dove il piccolo è stato fatto nascere con un parto cesareo d'urgenza date le difficoltà respiratorie. Entrambi sono ricoverati e sotto osservazione.

Potrebbe interessarti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Tamponamento a catena: in sette all'ospedale compresi due bimbi

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento