Temporali in Trentino: danni in Val Daone e grandinate in Val di Non

A Trento sono cadute delle piante ed un albero è finito su un'auto. Strade invase dall'acqua in Vallagarina e Valsugana

Brentonico (Foto Tgr Regionale Rai)

Numerosi i disagi dovuti ai temporali in Trentino e al vento. Danni in Val Daone e in altre zone, soprattutto nella parte occidentale della provincia. Proprio in val Daone un campeggio è stato evacuato: raffiche di vento hanno divelto alcuni tendoni sotto i quali era riparata la gente che assisteva alla messa celebrata dall'arcivescovo Lauro Tisi. Sempre in Val Daone, a Malga Boazza, una pianta è finita su una macchina occupata da una donna poi messa in salvo dai vigili del fuoco. Nella stessa zona, una pianta è caduta sui cavi dell'elettricità causando l'interruzione dell'energia elettrica. Un incendio è stato inoltre innescato da un fulmine.Grandinate sono segnalate anche in val di Non, e allagamenti nel comune di Predaia. A Trento sono cadute delle piante ed un albero è finito su un'auto. Strade invase dall'acqua in Vallagarina e Valsugana con strade allagate. Salendo verso Baselga di Pinè, passando per Madrano, sono stati segnalati tronchi e sassi lungo la carreggiata. Grande lavoro per la Protezione civile del Trentino e per i vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per allertare del cambiamento del meteo nella giornata di domenica 6 agosto, la Protezione Civile aveva diffuso già nella giornata di sabato un bollettino in merito al il transito di una perturbazione sulle Alpi, con afflusso di aria più fresca, porrà fine ad un periodo caratterizzato da alta pressione e temperature elevate, con rovesci e temporali più frequenti e diffusi. I fenomeni saranno caratterizzati da precipitazioni localmente intense con possibili grandinate e forti raffiche di vento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Contagi stabili, positivo un tampone su 10. Mascherine: "Ci vuole tempo perchè le sigilliamo"

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus: si va verso la proroga fino al 30 aprile, arriva il "mini-reddito" anche per chi è in nero

Torna su
TrentoToday è in caricamento