Con la seconda rata Tares il calcolo della maggiorazione arriva a casa

Il calcolo della maggiorazione Tares di 30 centesimi a metro quadro arriverà direttamete a casa con la fattura della seconda rata da gennaio 2014. Il Comune non ha ancora deliberato su tempi e modi di pagamento ma la riscossione sarà affidata a Trenta

Maggiorazione Tares in arrivo per i trentini: come previsto dal decreto legge 201/2011 per il 2013 la maggiorazione sarà di 30 centesimi per metro quadro dell'abitazione a cui è associata l'utenza. Il calcolo sulla maggiorazione arriverà direttamente a casa con la fattura della seconda rata Tares. I tempi e i modi di riscossione sono ancora in attesa di una specifica deliberazione da parte del Comune. In ogni caso la riscossione sarà affidata alla società Trenta, si potrà pagare con addebito bancario, bollettino Freccia o inserendo la maggiorazione nel modello F24. 

Da gennaio 2014 i sacchetti per la differenziata non si troveranno più presso le circoscrizioni ma solamente all'Ecosportello di via Verdi (solo per gennaio), al CRM in tangenziale ovest ed alla sede di Dolomiti Energia in via Fersina. Il Comune informa inoltre che il CRM resterà chiuso il 24 dicembre ed il 31 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Il treno Bolzano-Milano è realtà: Frecciarossa dal 15 dicembre

  • Il Rifugio Altissimo si trasforma in una statua di ghiaccio: le immagini impressionanti

  • Trento di nuovo prima per qualità della vita

  • Trento Città del Natale: Mercatini, Notte Bianca, Capodanno. Ecco tutte le novità

  • Camion sbanda e finisce contro il guard rail: chiusa una corsia della Valsugana

Torna su
TrentoToday è in caricamento