Con la seconda rata Tares il calcolo della maggiorazione arriva a casa

Il calcolo della maggiorazione Tares di 30 centesimi a metro quadro arriverà direttamete a casa con la fattura della seconda rata da gennaio 2014. Il Comune non ha ancora deliberato su tempi e modi di pagamento ma la riscossione sarà affidata a Trenta

Maggiorazione Tares in arrivo per i trentini: come previsto dal decreto legge 201/2011 per il 2013 la maggiorazione sarà di 30 centesimi per metro quadro dell'abitazione a cui è associata l'utenza. Il calcolo sulla maggiorazione arriverà direttamente a casa con la fattura della seconda rata Tares. I tempi e i modi di riscossione sono ancora in attesa di una specifica deliberazione da parte del Comune. In ogni caso la riscossione sarà affidata alla società Trenta, si potrà pagare con addebito bancario, bollettino Freccia o inserendo la maggiorazione nel modello F24. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da gennaio 2014 i sacchetti per la differenziata non si troveranno più presso le circoscrizioni ma solamente all'Ecosportello di via Verdi (solo per gennaio), al CRM in tangenziale ovest ed alla sede di Dolomiti Energia in via Fersina. Il Comune informa inoltre che il CRM resterà chiuso il 24 dicembre ed il 31 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento