Il lupo fa strage di pecore in Val Venegia e potrebbe essere anche sul Baldo

Secondo alcune voci, riprese dlla Lega Nord in un'interrogazione, il lupo sarebbe presente sul Monte Baldo. Confermata invece la presenza a Paneveggio, dove sono state sbranate delle pecore

foto: Provincia Autonoma di Trento

Il lupo avvistato nel parco di Paneveggio si è stabilito in Val Venegia dove ha fatto strage di pecore. La Provincia conferma: sono da attribuire al lupo le carcasse ovine ritrovate in un pascolo della zona. Come accade a volte il numero di capi uccisi è molto superiore a quello che basterebbe a sfamare il carnivoro. Si tratta di un fenomeno conosciiuto come "overkilling", ovvero la tendenza ad uccidere il numero maggiore possibile di capi nell'immediato.

Il lupo di fronte a tanta abbondanza (si tenga conto che le pecore sono anche più facili da cacciare rispetto ad ungulati selvatici) è sopraffatto dall'istinto predatorio ed  uccide più del necessario. In ogni caso alcuni capi sono stati consumati dal canide, e grazie ai campioni di saliva sarà  possibile avere nuove informazioni genetiche sull'esemplare avvistato per la prima volta all'inizio dell'estate. Si tratta del quarto esemplare presente al di fuori dei monti Lessini (altri due esemplari, forse una coppia, sono stati accertati in Val di Sole-Val di Rabbi ed un terzo esemplare in Alta Val di Non).

Potrebbe però esserci un quinto lupo che dai Lessini si è spinto fino al Monte Baldo passando per la Bassa Vallagarina: a raccogliere le voci di alcuni contadini baldensi è la Lega Nord (il cui segretario regionale Maurizio Fugatti è originario della zona) che chiede alla Provincia di confermare o smentire i presunti avvistamenti sul Baldo, montagna in cui da anni è già presente l'orso. 

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento