A dicembre il lupo è passato sul Bondone

La Provincia conferma nel report pubblicato oggi l'avvistamento avvenuto a metà dicembre sui versanti orientali di Cima Verde

foto: Carlo Frapporti - Archivio PAT

Il lupo percorre i prati ed i boschi del Bondone: il Servizio Foreste e Fauna della Provincia nel report del mese di dicembre, pubblicato oggi, conferma che "un canide le cui sembianze sono riferibili con ogni probabilità ad un lupo è stato filmato nelle prime ore del 19 dicembre sui versanti orientali di Cima Verde".

Questo non porta ad affermare che il lupo sia stanziale sul Bondone, anzi: l'avvistamento si riferisce ad un animale solo, che può percorrere centinaia di chilometri in pochi giorni. Lo stanziamento definitivo viene sempre dato per assodato in presenza di un gruppo famigliare, qual è probabilmente quello della Val di Non.

Un'altra singolare testimonianza della presenza di lupi al di fuori delle aree consuete (Lessinia, Paneveggio, Val di Non e Rabbi) è costituita dal video girato da un escursionista sulle Piccole Dolomiti (zona Carega) nella notte del 28 dicembre: si sentono distintamente gli ululati di diversi esemplari "in coro", clicca qui...

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento