Gli studenti trentini tornano alla carta: nasce il giornale L'Universitario

Nell'era del digitale nasce a Trento una nuova rivista di carta fatta dagli universitari per gli universitari. Ecco com'è nata l'idea, e come si è realizzata

Nell'era dell'informazione digitale spunta un nuovo giornale di carta a Trento, dedicato agli universitari. Si chiama L'Universitario, il formato è quello di un quotidiano, ma le uscite saranno periodiche, e gratuite. Tutto è nato dall'idea di tre studenti dell'ateneo trentino: tra siti e gruppi facebook si sentiva, forse, la necessità di mettere alcune idee nero su bianco.

Questo, almeno il sentimento emerso nel corso di lunghe riunioni, come raccontano i tre in un'intervista sul sito Sanbaradio.it, che si sono via via allargate. L'idea è diventata ben presto contagiosa, è nata un'associazione editoriale che conta oggi iscritti, ed oggi, martedì 12 aprile, il primo numero sarà presentato ufficialmente alle ore 17.30 presso il Dipartimento di Sociologia. Una rivista cartacea, che però è affiancata da un sito, www.luniversitario.it, in cui poter pubblicare rapidamente e facilmente i contenuti.

"Quello che ci interessa è produrre un giornale degli universitari per gli universitari e raccontare il punto di vista degli studenti rispetto a quanto ci accade attorno - spiegano i tre all'intervistatrice, Francesca Re di Sanbaradio - vogliamo credere anche nell’aspetto romantico del giornale e del giornalismo. Avere tra le mani un prodotto che sappia di carta, credo sia comunque indispensabile. Poterlo fare attraverso l’appoggio di studenti universitari credo possa essere ancora più interessante".

Il giornale nasce come lavoro di squadra, e, come spesso accade, tanto volontariato: È una sorta di lavoro portato avanti con entusiasmo da giovani universitari che credono in questo progetto e stanno investendo il loro tempo libero oltre lo studio, gli esami e le lezioni per portare a casa questo obiettivo". L'associazione è naturalmente finanziata dall'Opera Universitaria, ma in futuro gli editori puntano ad essere indipendenti tramite crowdfunding. Un grosso in bocca al lupo per la loro avventura editoriale!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

Torna su
TrentoToday è in caricamento