Pasubio, escursionista precipita e muore sulla strada delle gallerie

Luca Mottin, 47enne vicentino, è stato ritrovato 300 metri sotto la strada. Sul posto l'elisoccorso trentino ed i soccorritori di Schio, purtroppo non c'era più nulla da fare

Un escursionista ha perso la vita ieri al sentiero delle gallerie del Monte Pasubio. A dare l'allarme sono stati altri alpinisti che salendo in prossimità della galleria d'Havet hanno notato i segni di una piccola frana, ed hanno intuito che sarebbero potuti essere i segni lasciati da una persona scivolata dal sentiero.

L'allarme è arrivato al Soccorso Alpino di Schio, che ha allertato l'elisoccorso di Trento. Sorvolando la zona è stato individuato il corpo senza vita dell'escursionista in un punto situato circa 300 metri sotto la strada, tra la quarantanovesima e la cinquantesima galleria.

Ai soccorritori purtroppo non è rimasto altro da fare che raggiungere, non senza difficoltà, il corpo e constatare il decesso. La salma ricomposta è stata recuperata con un verricello di una trentina di metri per essere trasportata fino al Rifugio Balasso per essere affidata ai carabinieri. La vittima è Luca Mottin, 47enne vicentino. Partito in solitaria ha  messo il piede in fallo sul ghiaccio, la caduta è stata fatale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • A 176 all'ora in galleria: beccato con il telelaser

  • Aeroporto di Bolzano: in arrivo voli per Roma, Vienna e altre destinazioni

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

Torna su
TrentoToday è in caricamento