homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Lutto nel giornalismo trentino, è morto Lorenzo Lucianer. Video

La notizia è stata data dai i suoi stessi colleghi nel corso di 'Buongiorno Regione', trasmissione del mattino della testata. Lucianer era anche presidente dell'Unione Cattolica Stampa Italiana del Trentino

Lorenzo Lucianer

Il giornalista della Rai e documentarista Lorenzo Lucianer, 60 anni, è morto nella notte. La notizia è stata data dai i suoi stessi colleghi nel corso di 'Buongiorno Regione', trasmissione del mattino della testata. Lucianer, presidente dell’Unione Cattolica Stampa Italiana del Trentino, aveva seguito come inviato sportivo varie edizioni delle Olimpiadi invernali ed aveva da poco ultimato il suo ultimo lavoro realizzato in Amazzonia “Caboclos, uomini del fiume”.  Appassionato di sci aveva abbandonato la pratica di questa disciplina dopo un incidente ed era quindi diventato un provetto subacqueo. Di recente, per i suoi 60 anni era stato festeggiato dalla moglie Laura e dai figli Riccardo, Marzia e Valeria, con amici e parenti, in una festa sul Monte Bondone. Il padre Vito era stato sindaco di Aldeno e consigliere regionale per la Democrazia Cristiana. Aveva iniziato l’attività giornalistica nel 1980 a Televisione delle Alpi sotto la direzione di Rino Perego e il caporedattore Augusto Giovannini. Una fucina di nuovi talenti giornalistici dove hanno iniziato la carriera televisiva, tra gli altri, anche il caporedattore della Rai di Bolzano Maurizio Ferrandi e l’inviato Franco Bragagna. Nella seconda metà degli Ottanta Lucianer era quindi entrato alla Rai di Trento con caporedattore Mario Rigoni. I funerali si terranno sabato alle 11 nella chiesa di San Carlo della Clarina, a Trento.

 

Guarda l'ultima diretta 

L'annuncio a "Buongiorno Regione"

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di alberta
    alberta

    Mi dispiace molto,era un bravo e stimato giornalista,il suo volto e la sua voce erano ormai famigliari tramite la tv,ci mancherà. Alberta,Vipiteno

  • Ricordo Lorenzo Lucianer come uno dei migliori giornalisti (non sono uso ad elogi post mortem) che conosceva la punteggiatura, cosa rara al giorno d'oggi anche tra i media. Ciao Lorenzo. ricordo Lucianer come uno dei migliori giornalisti(non sono uso ad elogi post mortem)che conosceva la punteggiatura, cosa rara al giorno d'oggi anche tra i media. Ciao Lorenzo.

  • Avatar anonimo di Marina
    Marina

    Mi dispiace tantissimoEra una brava persona. Mi mancherà' il suo modo di dare le notizie.........al Tg3 e buon giorno regione, ciao LOrenzo

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terremoto: dall'Euregio un milione di euro per la ricostruzione

  • Cronaca

    Terremoto,la Protezione Civile: "Per ora non è possibile donare cibo e vestiti"

  • Cronaca

    Stazione più funzionale e sicura, Gilmozzi: "Servono 4 milioni di euro, il progetto c'è"

  • Cronaca

    Val di Fumo: i carabinieri trovano il corpo di un soldato della Grande Guerra

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Valsugana a Cirè: grave un motociclista di 22 anni

  • Ferrari fuori strada sulla Gardesana, investito ciclista 14enne

  • Due gravi incidenti sul Garda

  • Il rifugio Pedrotti cerca un lavapiatti

  • Terremoto: come aiutare, la mappa della solidarietà trentina

  • A22, incidente tra Ala e Rovereto: 7 feriti, 4 chilometri di coda

Torna su
TrentoToday è in caricamento