Loppio-Busa: via libera alla bonifica della Maza, 20 milioni di euro

Via libera al primo stanziamento di 4 milioni su 20, per la bonifica propedeutica al tunnel alternativo alla strada di passo San Giovanni

I lavori per il collegamento Loppio-Busa passano inevitabilmente dalla bonifica della Maza, la discarica che sorge proprio nel punto in cui dovrebbe sbucare il tunnel che permetterebbe di "liberare" dal traffico la strada di passo San Giovanni, tra Mori e Torbole. La Giunta provinciale ha firmato il via libera ad un primo stanziamento di 4 milioni di euro all'Agenzia per la Depurazione all'interno dell'assestamento di bilancio, al fine di dare inizio ai lavori di bonifica dell'area. 

"L'intervento per la Maza finanziato con risorse aggiuntive - spiega l'assessore ai lavori pubblici e all'ambiente Mauro Gilmmozzi - è un intervento funzionale connesso al collegamento stradale passo S.Giovanni - località Cretaccio, previsto dal Piano provinciale degli investimenti per la viabilità, e riguarda in particolare la preparazione del fondo per il successivo primo lotto dell'intervento di bonifica vero e proprio della Maza, per il quale è previsto un costo complessivo di 20.500.000 euro".

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento