Paganella: trovato il corpo dell'anziano scomparso da due settimane

Le ricerche sono state effettuate a più riprese, la zona setacciata è stata molto ampia, ma di Liborio Vacondio, 82enne emiliano, non c'era traccia. Oggi il tragico epilogo

Si sono concluse le ricerche dell'82enne emiliano scomparso due settimane fa nei boschi della Paganella. Le ricerche, effettuate a più riprese, sono durate diversi giorni ed hanno visto coinvolte  decine di uomini del Soccorso Alpino e dei Vgili del Fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corpo senza vita di Liborio Vacondio, questo il nome dell'uomo in vacanza in Trentino, è stato trovato in un dirupo sul monte Gaggia in località Clelva. Vacondio era uscito di casa venerdì 22 luglio per un'escursione alla ricerca di funghi, la caduta gli è stata fatale. Le operazioni di recupero della salma, iniziate nel  primo pomeriggio, sono ancora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento