Andalo, i casi mortali di legionella sono due

Anche un'anziana signora è deceduta a causa del batterio che si annida nelle tubature dell'acqua

Sono due i casi mortali di leginella verificatisi ad Andalo. Entrambi risalgono a diverse settimane fa, ma la notizia è trapelata solamente in questi giorni: dopo la notizia, diffusa ieri, della morte di un anziano turista milanese in vacanza in un residence della zona oggi il quotidiano L'Adige riferisce di un secondo caso mortale, risalente a Ferragosto.

Anche in questo caso la vittima è una persona anziana, una donna di 82 anni, che già soffriva di problemi cardiaci. In Trentino i casi di legionella sono stati 46 dall'inizio dell'anno, ma solo questi ultimi due si sono rivelati, purtroppo, mortali. Nelo stesso periodo, nel milanese, i casi sono stati 53, di cui 5 mortali. L'Azienda sanitaria ha avviato controlli sulla rete idrica della località turistica. Chiaramente non si parla di una situazione di allarme, ma anche la Procura ha aperto un fascicolo, affidando gli accertamenti ai carabinieri del Nas. 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Sub tenta di battere il record nel Garda ma muore durante l'immersione

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento