La stazione ferroviaria di Rovereto si rinnova e diventa più smart

A novembre 2017, secondo la tempistica riferita al sindaco, ci sarà una stazione 'intelligente' e sbarrierata in grado di dialogare, attraverso dispositivi smart, anche con l'utenza portatrice di disabilità

Un'immagine del rendering

Una delegazione del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha presentato al sindaco di Rovreteo, Francesco Valduga, il progetto di ristrutturazione della stazione di Rovereto e i rendering di cosa sarà realizzato entro l'anno. I lavori prevedono, nell'immediato, la manutenzione straordinaria del fabbricato con la tinteggiatura e il rifacimento del tetto e del sistema raccolta acque, ma l'intervento rientra in un sostanzioso pacchetto di opere che riguarderanno soprattutto il rifacimento del sottopasso, il rinnovo di tutti i servizi interni di ticketing e biglietteria front-office, WiFi, nonché il tanto atteso sbarrieramento grazie alla dotazione di due ascensori di innovata concezione direttamente collegati con il nuovo sottopasso. 

Grande attenzione anche ai sistemi di sicurezza e alla segnaletica con nuovi pannelli per arrivi e partenze. A novembre 2017, secondo la tempistica riferita al sindaco, ci sarà una stazione 'intelligente' e sbarrierata in grado di dialogare, attraverso dispositivi smart, anche con l'utenza portatrice di disabilità. "Rovereto è una delle 3 stazioni scelte su altre 50 in un totale di 620 siti, ad essere destinataria di interventi da concludersi entro l'anno e il progetto che abbiamo preparato è in qualche modo anche una svolta culturale. I lavori per un importo di 2 milioni di euro partiranno già domani", ha annunciato  l'ingegner Pierpaolo Olla, direttore territoriale competente per il Trentino Alto Adige di Rete Ferroviaria Italiana, accompagnato dal proprio staff e da una nutrita delegazione di Centostazioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Olla ha sottolineato che questi lavori sono la naturale prosecuzione delle opere già in atto da tempo (per un importo di altri 3 milioni euro) grazie ai quali è stato possibile innalzare le soglie dei marciapiedi ai fini di facilitare e mettere in sicurezza accesso e discesa dalle vetture ferroviarie da parte dei viaggiatori. Il restyling complessivo e il sottopasso saranno eseguiti con materiali innovativi concepiti su un pacchetto tecnologico di ultima generazione: sono un esempio le pareti di rivestimento del sottopasso che saranno costituite da un fodera tecnologica con illuminazione a led, che conterrà al suo interno tutti i devices informatici audio-video affinché il viaggiatore non perda mai di vista la situazione di arrivi e partenze.Ci saranno biglietterie automatiche al servizio delle imprese ferroviarie operanti sullo scalo. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Dramma in montagna: ricercatore dell'Università di Trento cade in un crepaccio

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Cade con la carrozzina nel torrente e muore

  • Cade nel fiume: ripescato vivo un chilometro e mezzo a valle, è grave

  • Trentino, visite specialistiche gratuite per le donne: come effettuarle

Torna su
TrentoToday è in caricamento