La Squadra Mobile di Trento arresta quattro latitanti

Quattro arresti per pene dai 5 mesi ai 5 anni, tra i latitanti anchee l'ultimo membro a piede libero di un'organizzazione criminale smantellata ad inizio mese

E' stato arrestato dalla Squadra Mobile di Trento  l'ultimo componente di un'organizzazione criminale smantellata nel corso di una complessa operazione di polizia che vede coinvolte a vario titolo 17 persone. L'uomo era latitante dal 3 agosto scorso ed è stato arrestato ieri pomeriggio. La banda èè accusata di ben 36 furti in abitazioni ed alberghi messi a segno tra Trentino, Veneto e Lombardia, compresi alcuni colpi effettuati nellla notte di Capodanno, approfitttando dell'assenza  dei padroni di casa per i festeggiamenti. Altri tre latitanti sono stati arresta sempre  nei giorni scorsi per condanne, da 5 mesi a 3 anni, pper reati contro il patrimonio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento